Visite fiscali a raffica vicino festivi

Come cambiano le visite fiscali

Come cambiano le visite fiscali

Da venerdì 1 settembre parte quindi la nuova procedura per le visite fiscali degli statali, che potranno essere ripetute per una stessa malattia, a random cioè a campione e anche d'ufficio, senza che occorra la richiesta del datore di lavoro. Resta fermo il principio che nella Pubblica amministrazione la visita scatta sin dal primo giorno, se l'assenza cade nelle giornate adiacenti a quelle non lavorative. L'Inps si occuperà anche delle assenze per malattia dei dipendenti pubblici, è una questione di giorni. La rivoluzione è la conseguenza dell'istituzione del "Polo unico delle visite fiscali". Il nuovo regime, previsto dalla riforma del ministro Marianna Madia, vuole imprimere una stretta sulle visite fiscali. Aumentando il numero di accertamenti migliorerà - sostiene il ministero - anche la loro distribuzione, e verrà garantita una copertura più ampia a livello territoriale. Non è escluso però che a breve gli orari vengano armonizzati.

Per quanto riguarda le fasce di reperibilità, in questa prima fase nulla dovrebbe essere modificato: sette ore per la Pubblica amministrazione (dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18) e quattro per i privati (dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19). Boeri punta a portare la fascia a 7 ore. Di certo tra le novità ci sarà la possibilità di "visite reiterate".

Lo stesso messaggio dell'Inps specifica che la normativa sarà applicata a partire dal 1° settembre 2017 nei confronti dei dipendenti di tutte le amministrazioni statali, incluse le scuole, le amministrazioni a ordinamento autonomo, le Regioni, le Province, i Comuni e le Camere di commercio, includendo anche il personale della magistratura, della carriera prefettizia e diplomatica, oltre che docenti e ricercatori universitari, il personale delle autorità indipendenti, Banca d'Italia, Consob e Agcom. E questo al fine di "valutare soltanto" lo "stato morboso".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.