Colpito in testa con mattonella da un marocchino, è grave,

Colpito alla testa con un mattone dal vicino 62enne in fin di vita   
                       
                
         Oggi alle 13:35

Colpito alla testa con un mattone dal vicino 62enne in fin di vita Oggi alle 13:35

E' quanto successo a Milano, nel quartiere Stadera, ad un italiano di 62 anni colpito in via Chiesa Rossa all'angolo con via De Sanctis con una mattonella in cemento che gli ha sfondato il cranio.

Secondo il racconto di alcuni testimoni, per lo più clienti di un bar che si trova all'angolo della strada, si è trattato di un agguato in piena regola.

Lo straniero è stato fermato dopo un tentativo di fuga dai carabinieri, che stanno ricostruendo l'accaduto. Vicino di casa di Milici (l'italiano e il nordafricano abitano nello stesso stabile popolare in via Palmieri, poco distante dal luogo dell'aggressione) ha asserito che da qualche giorno veniva offeso e insultato da quest'ultimo. L'uomo è stato trasportato in condizioni molto gravi al Policlinico, dove è stato subito sottoposto a una delicata operazione neurologica. I militari sul posto stanno cercando di capire cosa abbia scatenato il comportamento dell'extracomunitario. Il ragazzo nordafricano ha aspettato per diversi minuti il 62enne, quando lo ha visto uscire di casa si è nascosto tra due auto in sosta e poi lo ha aggredito. Il marocchino è un volto noto del quartiere, denunciato più volte perché molesto e ubriaco.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.