Trentino, l'orsa KJ2 è stata abbattuta: "Era recidiva"

L'orsa KJ2 è stata abbattuta: «Era pericolosa, aveva già aggredito»

L'orsa KJ2 è stata abbattuta: «Era pericolosa, aveva già aggredito»

Quello che si è consumato in Trentino è un vero e proprio delitto, un crimine contro gli animali, la natura, la biodiversità e in spregio ai milioni di cittadini italiani che hanno chiesto di lasciare in pace l'orsa, per chiarire le dinamiche dell'incidente in cui l'orsa sembra essere stata vittima di un'aggressione e trovare soluzioni alternative alla troppo facile deriva dell'abbattimento. Questa la motivazione data dagli agenti del Corpo forestale della Provincia autonoma di Trento che hanno abbattuto l'orsa KJ2 che il 22 luglio scorso aveva assalito un uomo nella zona dei laghi di Lamar.

Dure le reazioni delle associazioni degli ambientalisti, con il Wwf che sta valutando azioni legali. Per questo l'orsa KJ2 è stata abbattuta dal Corpo forestale della provincia autonoma di Trento.

Anche l'Oipa, l'organizzazione internazionale protezione animali, annuncia denunce. L'orso lui se l'è mangiato e a suo dire la sua carne è prelibata.

"La battaglia per la tutela degli orsi trentini - aggiunge l'associazione ambientalista - non si ferma e la porteremo a livello europeo affinché la Provincia di Trento risponda delle sue scellerate decisioni davanti a chi ha ideato e finanziato il progetto Life Ursus".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.