Trump: "In Venezuela non escludo l'opzione militare"

Enzo Amendola sottosegretario agli Esteri

Enzo Amendola sottosegretario agli Esteri

È una settimana di parole al vetriolo quella del presidente americano Donald Trump.

Come già avevano minacciato, gli Stati Uniti hanno imposto nuove sanzioni contro il governo bolivariano del Venezuela, colpendo in particolare otto persone considerate come strategicamente collegate all'Assemblea Costituente, tra le quali anche il fratello del defunto presidente Hugo Chavez. "Il Venezuela è un disastro". Abbiamo truppe sparse in tutto il mondo, in luoghi molto, molto lontani. "Il Venezuela non è così lontano e la gente nel paese sta soffrendo e morendo", afferma Trump al termine di un incontro con il segretario di Stato americano Rex Tillerson e l'ambasciatrice americana all'Onu NIkki Haley, convocato per fare il punto sulla Corea del Nord. Maduro ha parlato di fronte alla neoeletta Assemblea Costituente, annunciando di voler vedere Trump in occasione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il Pentagono, dal canto suo, ha fatto sapere di non aver ricevuto alcun ordine in merito. Quanto a un possibile colloquio fra Trump e Maduro, la Casa Bianca ha dato la propria disponibilità "non appena la democrazia sarà ristabilita" in Venezuela. "Il popolo venezuelano ha nuovamente messo in chiaro che è per la democrazia, la libertà, lo stato di diritto. Maduro ha invece scelto la strada della dittatura".

Le autorità venezuelane da tempo accusano gli Stati Uniti di star pianificando una invasione nel Paese e le dichiarazioni su un'opzione miliare Usa vengono definite una "pazzia" e un atto di "estremismo". "C'è un'élite estremista che comanda gli Stati Uniti".

Un gruppo armato di sedicente "resistenza" ha pubblicato un video minacciando di effettuare un'operazione per rovesciare il governo del Venezuela. "Come soldato - aggiunge - sono sicuro che saremo tutti in prima linea a difendere gli interessi e la sovranità di questo caro Venezuela".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.