Taranto: è morta la donna aggredita al pronto soccorso

Taranto, pugnalò anziana in ospedale con un cacciavite: fermato

Taranto, pugnalò anziana in ospedale con un cacciavite: fermato

La donna di 74 anni che per quattro giorni lottava tra la vita e la morte per essere stata aggredita mentre era in attesa di essere visitata al Pronto Soccorso SS. Annunziata è morta. L'aggressore, Giovanni Maggio, un tarantino di 42 anni, è stato arrestato dalla polizia mercoledì sera.

Approfondendo l'inchiesta, emerge secondo l'accusa che Maggio avrebbe dovuto iniziare un percorso con il servizio di igiene mentale, imposto dal tribunale. A lui gli inquirenti sono arrivati grazie alle riprese delle telecamere di sorveglianza e ad alcune testimonianze. Maria Domenica Dursi era stata inizialmente dichiarata morta cerebralmente a seguito delle ferite riportate, ma un piccolo segnale vitale rilevato dagli esami strumentali aveva indotto i sanitari a interrompere il periodo di osservazione. Già in passato Maggio aveva compiuto una simile aggressione nei confronti della moglie. Restano ancora da chiarire le motivazioni che hanno condotto l'uomo ad un gesto così brutale e, apparentemente, privo di movente.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.