Doppio scambio (più soldi) proposto dal Milan alla Fiorentina

Doppio scambio (più soldi) proposto dal Milan alla Fiorentina

Doppio scambio (più soldi) proposto dal Milan alla Fiorentina

Un motivo in più per ritenere che, in assenza di colpi di scena scatenati dall'effetto domino successivi all'affare Neymar o altri grandi movimenti tra le big europee, il Milan deciderà di optare per Nikola Kalinic e Milan Badelj, giocatori perfettamente integrati nel campionato italiano e acquistabili a condizioni più convenienti. Ed è dunque naturale che il Milan, pur avendo già in casa un paio di sostituti ruolo per ruolo, abbia deciso di considerare con particolare attenzione la prospettiva di tornare sul mercato anche per il centrocampo. Difficile, ma come dimostrato dalla nuova società rossonera tutto è possibile. È sempre rimasto alla Fiorentina, ma quel contratto in scadenza tra meno di 12 mesi e mai rinnovato pesa e non poco.

In ogni caso, il ventinovenne croato ha da tempo fatto sapere di volere solo il Milan e mister Montella da tempo conferma di gradire molto la sua presenza in rosa.

Il MIlan potrebbe inserire una contropartita tecnica, come Paletta o Antonelli (il secondo risolverebbe il problema terzino sinistro per Pioli).

Due giocatori da Milano a Firenze e due invece che dovrebbero percorrere la tratta opposta. I due croati hanno dato il loro assenso al trasferimento in rossonero ma c'è da risolvere la trattativa con la Fiorentina che ha vissuto un nuovo colpo di scena con un probabile doppio scambio.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.