Mattia Dall'Aglio, i risultati dell'autopsia: il nuotatore è morto per arresto cardiaco

Modena, l'autopsia di Mattia Dall'Aglio: arresto cardiocircolatorio

Modena, l'autopsia di Mattia Dall'Aglio: arresto cardiocircolatorio

Si è svolta l'autopsia sul corpo di Mattia Dall'Aglio, il 24enne ex nuotatore tragicamente scomparso domenica scorsa mentre si stava allenando. Secondo le prime notizie sugli esami autoptici, iniziati verso le 12.30 e proseguiti per circa 2 ore, il cuore del ragazzo sarà inviato in un centro specializzato a Padova per accertamenti, per chiarire con maggiore precisione la dinamica del decesso.

Solo qualche giorno fa, come rivelato dal Corriere della Sera, la Procura di Modena aveva aperto un fascicolo per omicidio colposo: il capo della procura Lucia Musti e il sostituto Katia Marino hanno inserito "una o più persone" nel registro degli indagati.

Dall'Aglio ha perso la vita mentre si allenava da solo in una stanza adibita a palestra a Modena, a ridosso della piscina dei vigili del fuoco. Proprio la stanza adibita a palestra è stata posta sotto sequestro dagli uomini della squadra Mobile della polizia di Stato modenese, del vice questore aggiunto Marcello Castello. La presenza di una figura qualificata era forse dovuta e avrebbe potuto evitare il peggio?

Oltre al perito, hanno preso parte all'autopsia - effettuata al Policlinico di Modena - anche un consulente nominato dai due indagati e un altro incaricato dai parenti di Dall'Aglio.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.