F1, Marchionne: "La Ferrari ha ottime possibilità per vincere il mondiale"

F1 Ungheria, Marchionne: «La Ferrari che voglio è questa»

F1 Ungheria, Marchionne: «La Ferrari che voglio è questa»

Almeno finché i suoi ingegneri non l'avranno convinto che un "fuoristrada" con il sangue Ferrari nelle vene sia realizzabile. L'eventuale Suv Ferrari, ha spiegato, "non sarà come quelli esistenti sul mercato".

L'espansione nella regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) è cresciuta del 7% rispetto ai primi sei mesi del 2016 con 2.035 vetture consegnate e con Francia e Italia che entrambe registrano una crescita a due cifre, mentre per Germania e Regno Unito la crescita si ferma a una cifra percentuale. "Verso un altro grande anno", commenta la società. L'apertura di Sergio Marchionne alla possibilità concreta che in futuro arrivi uno sport utility col Cavallino sul cofano c'è stata ieri, in occasione della presentazione della semestrale. Questi contribuirebbero quindi a superare il limite di 10.000 vetture all'anno imposto dai vertici Ferrari per mantenere l'esclusività del marchio e dare più valore a ogni esemplare prodotto.

"Sono soddisfatto dei risultati del secondo trimestre". Per ora pochi indizi: "Non vogliamo competere con Porsche, ma dobbiamo pensare a nuovi modelli". Ma è famosa per la sua capacità di ridefinire i segmenti e dunque, se un utility vehicle lo farà, sarà del calibro cui siamo abituati. L'indebitamento industriale netto è sceso a 627 milioni rispetto ai 653 milioni del 31 dicembre 2016, "grazie alla generazione di un forte free cash flow industriale, nonostante la distribuzione ai possessori di azioni ordinarie pari a 120 milioni di euro". I ricavi netti della marca di Maranello sono ammontati a 1 miliardo e 50 milioni di franchi, in aumento del 13,5% (+12,8% a cambi costanti).

La Ferrari conferma l'outlook per il 2017: 8.400 consegne, incluse le supercar, ricavi netti oltre 3,3 miliardi di euro, ebit adjusted maggiore di 950 milioni.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.