MotoGp in Germania, Barbera leader a fine giornata: Dovizioso 7°, Rossi 15°

MotoGp Marquez e quel ‘dettaglio’ sulla guida di Valentino Rossi “L’ho subito detto al mio team”

MotoGp Marquez e quel ‘dettaglio’ sulla guida di Valentino Rossi “L’ho subito detto al mio team”

Sull'asciutto siamo tutti più vicini come passo. E la felicità è doppia pensando ai posizionamenti in griglia dei suoi rivali per il campionato. Il pilota spagnolo non arriva da un periodo felicissimo. Il pilota di casa è di un decimo più lento rispetto al britannico.

Sesto tempo per la Ducati di Andrea Lorenzo, staccato di oltre un secondo.

In tutte e tre le classi, dalla Moto3 alla MotoGp e oggi ha conquistato la ottava pole in Sassonia.

"Sono contento per la pole, sul bagnato è sempre difficile, qui si va tanto veloce". Domani può veramente succedere di tutto fino all'ultimo giro, il tempo può farla da padrone. Per Rossi 1'28 " 669, per Dovizioso 1'28 " 703.

Non è iniziato nella maniera migliore il week-end di Andrea Iannone, protagonista di una brutta scivolata sulla pista che domenica ospiterà il Gran premio di Germania delle MotoGp. L'italiano, che è dovuto passare per la Q1, è riuscito a spingere forte la sua Ducati, nonostante la pista fosse bagnata. Il leader del mondiale non può essere soddisfatto delle sue qualifiche, e non sa bene cosa può aspettarsi dalla gara di domani. Si comincia alle ore 14:00.

"Mi hanno fregato ancora".

Anche se il regolamento ha proibito l'utilizzo delle ali in questa stagione, questo non vuol dire che le squadre di MotoGP non stiano continuando a sondare il terreno per quanto riguarda gli sviluppi aerodinamici. Ho preso la Q2 con i denti.

Danilo Petrucci: "Sul bagnato non sai mai quale sia il limite".

Ancora un secondo posto, questa volta non in gara ma in qualifica. Guardate dall'anno scorso quanti vincitori diversi ci sono stati, addirittura nove E ora, in otto gare, ne abbiamo avuti cinque diversi. Importante è anche non commettere errori nei fine settimana difficili”. "Sono felicissimo soprattutto perché qui è importantissimo partire davanti". Marquez è quarto in campionato, ma sembra quello più in forma sia sull'asciutto che sul bagnato. In quinta posizione troviamo la prima delle Yamaha, anche se non ufficiale, quella del rookie della MotoGP, il tedesco Jonas Folger. "Le prime curve sono strette, bisogna essere davanti". "La prima fila è molto buona".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.