METEO, caldo record in arrivo con l'anticiclone africano CARONTE

“E pronta una nuova ondata di caldo africano”

“E pronta una nuova ondata di caldo africano”

Dopo la breve tregua di questi giorni, che hanno visto un abbassamento sostanzioso delle temperature su buona parte dell'Italia, da domani l'anticiclone africano ribattezzato "Caronte" farà risalire la colonnina di mercurio da Nord al Sud.

Non è solo l'Italia nella morsa di questo anticiclone in arrivo dal Sahara, lo sono anche la Spagna, il Portogallo (già funestato dall'incendio della foresta di Pedrogao), e il resto dell'Europa occidentale.

Un'ondata di caldo che potrebbe essere la peggiore degli ultimi quindici anni. Nel pomeriggio qualche nube in più sui rilievi, ma con scarso rischio di precipitazioni: qualche isolato temporale sarà più probabile in Lucania e sulle estreme Alpi orientali. Temperature in ulteriore aumento, con punte massime di 34-36°C al Centronord.

Messina - Sole prevalente per l'intero arco della giornata. Tra ventagli e condizionatori ognuno cercherà come può il suo riparo, in una sorta di momentaneo refrigerio da temperature che saranno roventi.

Le temperature sono stazionarie, ma altissime a causa dell'anticiclone africano. Temporali sparsi sulle Alpi. Nei prossimi giorni si prevedono picchi di 37-38 gradi (venerdì, 38 a Bologna, 36 a Milano e 34 a Roma) e quelle percepite saliranno fino a 39-40 gradi, con possibili effetti negativi sulla salute soprattutto di anziani, bambini e persone affette da malattie croniche.

SUD IN ATTESA - Anche le regioni meridionali misureranno valori meno caldi rispetto al Nord, eccetto sul Foggiano dove i 37/38° saranno all'ordine del giorno. Anche la montagna potrebbe avere temperature di 30 gradi attorno ai 1000 metri. La Protezione civile del Comune di Venezia segnala temperature e umidità in aumento a partire da giovedì e un peggioramento della qualità dell'aria su tutte le zone.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.