Sciopero mezzi 16 giugno 2017: orari e modalità

Sciopero dei trasporti Milano: giovedì 15 e venerdì 16 giugno a rischio treni, metro e bus

Sciopero dei trasporti Milano: giovedì 15 e venerdì 16 giugno a rischio treni, metro e bus

Lo sciopero generale dei trasporti rischia di mandare in tilt il traffico di Milano: venerdì 16 giugno autobus, metro, tram e aerei a rischio. Dalle 8.30 alle 17 lo sciopero sarà aggravato dallo stop per il sindacato PUL dalle ore 11 alle ore 15. Oltre alle tre linee della metropolitana, A, B e C, si fermeranno anche le ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle.

Il capoluogo si prepara ad affrontare un nuovo sciopero dei mezzi, questa volta addirittura "doppio". Per i treni regionali sono previste due fasce di garanzia, dalle 06.00 alle 09.00 e dalle 18.00 alle 21.00. Lo sciopero dei treni inizia alle 21 di giovedì e finisce esattamente ventiquattro ore dopo, alle 21 di venerdì. Lo ha proclamato a livello nazionale la Cub Trasporti, assieme agli altri sindacati di base Sgb, Cobas lavoro privato e Usb, "contro le privatizzazioni del settore".

Lo sciopero del trasporto ferroviario, per merci e per persone, durerà dalle 21 di giovedì 15 alle 21 di venerdì 16 giugno e coinvolgerà il personale di Trenitalia e di Ferrovie dello Stato (eccetto Piemonte e Valle d'Aosta), di Trenord e di Ntv. "Noi abbiamo cercato di far ragionare, ma ci saranno difficoltà". Ad aderire all'agitazione saranno i dipendenti delle aziende dei trasporti di numerosi città italiane, ed ovviamente i disagi saranno maggiori nelle più grandi metropoli e città d'arte. "Venerdì 16 giugno sono previste le fasce orarie di garanzia 6-9 e 18-21". Garantito il servizio dall'inizio del servizio fino alle 8.45 e nella fascia oraria che va dalle 15 alle 18. La circolazione sulla linea lilla è stata gradualmente interrotta, e gli ultimi treni sono passati intorno alle 9 del mattino. Protesta di 4 ore anche del trasporto pubblico locale, Tpl.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.