Fallito golpe in Turchia, 57 arresti negli ambienti della Borsa

20170512_110128_C8FD8866

20170512_110128_C8FD8866

Istanbul, 12 mag. (askanews) - Le autorità turche hanno arrestato il direttore della versione online del quotidiano dell'opposizione Cumhuriyet, l'ultimo di una serie di arresti che hanno preso di mira questa pubblicazione. "Sono stato arrestato", ha scritto il giornalista, confermando la notizia diffusa in precedenza dall'agenzia di stampa Anadolu.

Intanto si è appreso che la procura di Istanbul ha emesso un mandato di cattura per 102 operatori della Borsa locale, accusati di legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gulen.

Dal luglio scorso, nell'ambito dello stato di emergenza imposto dopo il fallito colpo di Stato, sono state arrestate circa 47mila persone e altre decine di migliaia hanno perso lavoro; solo alla fine di aprile sono state arrestati circa 4mila pubblici ufficiali e il 26 aprile 9.100 poliziotti sospesi dall'incarico.

Ancora retate e arresti in Turchia, il presidente Erdogan continua ad avere un pugno durissimo contro chi è sospettato di aver fatto parte del fallito colpo di Stato, del luglio scorso.

Tutti appartengono al mondo della Borsa e, stando agli inquirenti, sarebbero simpatizzanti dell'organizzazione dell'ex imam Fetullah Gülen, che dal 1999 vive in Pennsylvania, negli Stati Uniti.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.