Spagna: Sanchez rieletto segretario Psoe dimensione font +

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

E' una rivolta della base socialista contro l'atteggiamento morbido nei confronti del Pp, da anni al centro di numerosi scandali per corruzione, pur rimanendo il partito più votato in Spagna. Per il socialismo iberico, ha commentato un analista della tv iberica, si tratta di "uno tsunami". Sanchez ha vinto a sorpresa le primarie con il 49% davanti alla presidente dell'Andalusia Susana Diaz, ferma al 40% e all'ex-premier basco Patxi Lopez, al 10%. Forse anche per la politica spagnola.

Sanchez, che nei due anni alla guida del Psoe ha portato il partito a due sconfitte 'storiche' alle politiche, viene considerato più vicini alla strategia 'frontista' di Podemos. Sanchez era stato costretto alle dimissioni il primo ottobre da una rivolta dei baroni del partito. Sanchez aveva lanciato la sua lunga marcia per la riconquista del potere interno in vista delle primarie, percorrendo senza sosta il paese e facendo appello alla fibra 'anti-Rajoy' della base socialista.

Eppure, a un certo punto, la Diaz sembrava imbattibile. Sanchez ha detto che se vincerà chiederà immediatamente le dimissioni del premier Rajoy, mentre Diaz si è impegnata a dimettersi "senza rumore e senza spaccare il partito" se sotto la sue guida il Psoe non recupererà consensi. Durante la campagna si è pronunciato per la formazione di un governo alternativo "alla portoghese" con Podemos, i nazionalisti e gli indipendentisti. "Il Psoe sceglie fra continuità e rottura" per El Mundo.

Le sfide sono appena all'inizio, a cominciare dalla mozione di sfiducia mossa da Podemos e che il partito di Iglesias promette di ritirare nel caso il PSOE passi all'opposizione presentandone una propria. Riuscire a evitare una spaccatura del partito dopo il durissimo scontro interno degli ultimi mesi e fermare il declino del Psoe, minacciato di 'sorpasso' a sinistra da Podemos.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.